Il corso Indipendenza Emotiva in rima

Dopo la frequentazione del corso dal vivo di Indipendenza Emotiva, Alessia ha voluto scrivere dei versi in rima che – oltre che farci sorridere – condensano la bella e formativa esperienza.

Stamattina Alessia partiva
Per il corso di indipendenza emotiva…
Scrivere in rima è un divertimento
Il mio cervello limbico è contento
Questa strategia allora voglio replicare
Per una buona abitudine adottare
A casa cosa voglio portare?
Eccomi qualcosa da ricordare
Di un’emozione non utile parla al passato
E già tutto si è ridimensionato
La strategia dell’altro non va criticata
È sua, lui l’ha pensata!
Non proporre acqua per una sigaretta
Forse per l’altro non è quella perfetta!
Quindi non va nemmeno suggerita
Vale per te solo se tu l’hai partorita!
Uff! “Non fare e non dire” non fa rima con niente
Allora parla in positivo: è vincente!
Chi va piano va sano e lontano
Ma pensa se te lo dicesse un aereoplano!
La paura è una risorsa
Con serenità la metto in borsa
Vedo me stessa nel futuro a ringraziarmi
Ed è utile per motivarmi
La sfida ora è cominciata
Grazie e buona serata!
Alessia B.

Grazie ad Alessia B. per le rime e l’affetto. Per imparare strumenti di Indipendenza Emotiva, capire come possiamo aiutare il nostro cervello a ri-apprendere funzionamenti efficaci, annullare abitudini non utili, adottare abitudini utili per il nostro domani, controllare il nostro linguaggio (con noi stessi e con gli altri)… Insomma, se anche tu che leggi questa poesia, vuoi essere indipendente emotivamente per almeno 768 minuti al giorno, allora vieni al prossimo corso dal vivo di Indipendenza Emotiva.


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


3 VIDEO GRATIS PER TE

Gestisci le tue emozioni, le tue abitudini e impara tanti strumenti per raggiungere i tuoi obiettivi con coerenza emotiva.



Manuale di indipedenza emotiva, un liro di Debora Conti

Potrebbe piacerti anche…

7 perché si ricomincia a fumare
32.394
Sembra sempre il solito disco che gira... Il mio lavoro è proporre cambiamenti partendo da se stessi e dalla propria mente. Il rischio più grande quando si lavora con se stessi è quello di "fallire" (per alcuni anche solo una volta) e di ritrovarsi punto a capo! Per esperienza, vedo che la d...
Il segreto per gestire il proprio dialogo interno
31.427
Il dialogo interno è quella radio interiore che commenta, giudica, si chiede sulla vita. Sempre. Mentre scriviamo, leggiamo, parliamo con gli altri, facciamo le cose o non le facciamo. Il dialogo interno può essere incoraggiante, consolatorio, categorico, esitante, negativo o paralizzante. I...
Cambiare vita con 5 domande
29.099
Hai bisogno di cambiare vita? Di dare una svolta e partire da dentro? Eccoti 5 domande utili da fare alla tua mente ogni giorno fino anche non ottieni valide e molteplici risposte. Il periodo. Capita a inizio anno accademico, a cavallo con le feste natalizie e con i classici "buoni propositi...
Come eliminare un’abitudine inconscia
18.948
Chiamalo vizio, brutta abitudine, automatismo... Si tratta sempre di quel meccanismo incontrollato e che viaggia su un binario diverso da quello della nostra forza di volontà e che chiamiamo abitudine inconscia. Sull'onda del bel video su TED del professor Judson Brewer, in questo articolo ti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *